Filicudi

ITA030024 ISOLA DI FILICUDI – SITO SIC

Comune di Lipari ME – 735,46 Ha

Complesso vulcanico che raggiunge i 774 m di altitudine con Monte Fossa delle Felci. Inoltre presenta estesi sistemi di falesie e caratteristiche cupole di ristagno. filicudi-2L’isola si presenta solcata da canaloni e sciare che rendono impervi la maggior parte dei versanti. Attualmente la superficie dell’isola è ricoperta in massima parte da una macchia termofila a dominanza di Euforbia arborea e arbusteti di Cisiti ed Erica. Sparsi sull’isola si rinvengono molti coltivi abbandonati spesso invasi dalla macchia. Lungo la fascia costiera sono frequenti aspetti alofili rupicoli di Limonio e garighe di Perpetuino della scogliera. Sulle pareti rocciose si rinvengono anche Garofani delle rupi. Significativo è il filicudipassaggio, in particolare in periodo autunnale, dei passeriformi; abbondanti sono Turdidi e Silvidi. Tra i nidificanti le presenze più rilevanti sono rappresentate dalle colonie di Falco della regina, allocate sulle falesie rocciose. Tra i passeriformi di rilievo la presenza della Magnanina. Interessante anche l’erpetofauna con una sottospecie di lucertola, la Podarcis raffonei cucchiarai, endemica del Faraglione La Canna posto a circa 1,5 Km a NW di Filicudi. L’habitat dell’isola consente di ospitare una fauna relativamente ricca con alcune specie endemiche, talora del solo arcipelago eoliano, o della sola isola di Filicudi.

Comments are closed.