Coda di Volpe

 

Tipologia itinerario Via terra
Modalità di fruizione  A piedi
Localizzazione- partenza e arrivo Partenza: area antistante Camping Marinello
Arrivo: Area archeologica di Tindari
Comuni attraversati dal percorso Patti
Strada da percorrere per arrivare al punto di partenza

Uscire dall’autostrada A20 a Falcone e imboccare la SS 113 direzione Palermo. Percorsi circa 500 m, superato un ponte ad arco, svoltare a destra seguendo la segnaletica Oliveri. Arrivati in paese, percorrere per intero via Cristoforo Colombo (lungomare di Oliveri) dove sono localizzate diverse aree di sosta. Continuare a piedi, verso il Santuario di Tindari fino al Camping Marinello.

Descrizione generale

L’escursione inizia percorrendo il sentiero situato all’interno del sistema costiero di Marinello costituito da una parete rocciosa verticale alla cui base si apre un esteso tratto arenile formato da depositi costieri in continua evoluzione, come lingue di sabbia e caratteristiche dune che racchiudono una serie di piccoli specchi d’acqua di natura salmastra. Si sale poi lungo il sentiero Coda di Volpe, lungo circa 1,5 Km, affrontando 300 m di dislivello. Lungo il tragitto, immersi nella macchia mediterranea, si apre un magnifico panorama sul golfo di Patti, le isole Eolie, i monti Nebrodi e Peloritani e i laghetti di Marinello. Il percorso termina presso l’area archeologica dell’antica città di Tindari.

Lunghezza Percorso 5,5 Km
Tratto rientro da Coda di volpe 2 Km
Dislivello- altitudine max 290 m
Altitudine massima 290 m s.l.m.
Tempo di percorrenza 3-4 ore
Tipo di itinerario Andata e ritorno
Difficoltà (scala CAI) T = Turistico
Abbigliamento consigliato · scarpe da trekking
· pantaloni lunghi/corti in base alla stagione
· 1 maglietta di ricambio
· cappello
· almeno 1,5 litri d’acqua per persona
· colazione al sacco
· crema solare
Accessibilità Possibilità di parcheggio a 300 m dal punto di partenza
Condizioni del tracciato e del fondo percorso

Il percorso all’interno dell’area lagunare si svolge in piano e sfrutta la rete pedonale sterrata che si intreccia lungo l’intero tratto arenile.

Lungo la salita Coda di volpe il tracciato si trova in parte pavimentato in pietra, in parte sterrato con frequenti strutture a gradini e per un brevissimo tratto risulta sconnesso .

 

mappa-marinello-coda-di-volpe-tindari

Comments are closed.